management Fire Spa

Nata nel 1992 da un’idea imprenditoriale del Presidente Sergio Bommarito, opera nel settore del Credit Management

line
fire1

Gruppo Fire

Email:  [email protected]
Tel. : +39 090 77821

fire30

DATI SOCIETARI

Press Kit


twitter
linkedin
youtube
instagram

Governance

 

Le nostre certificazioni:

Facciamo parte di:

logodasaragister
isoiec27001
abss1-footer
selodnv
marchiookok
ecovadis
marchiocertificationacolori37001
logounirec
logo-fenca

Copyright  Fire Group SpA © 2020 . All Right Reserved Sito web realizzato da Flazio Experience

Organi Sociali Fire Group SpA

Fire Group adotta un sistema di governance tradizionale, con un Board composto da tre membri, secondo quanto stabilito dall'Assemblea dei Soci.


Gli Amministratori restano in carica per massimo tre esercizi e scadono alla data dell'Assemblea, convocata per l'approvazione del bilancio dell'ultimo esercizio, salvo revoca, decadenza o dimissioni.


Tutti gli Amministratori devono essere in possesso dei requisiti di eleggibilità, professionalità, onorabilità e almeno due devono possedere i requisiti di indipendenza richiesti.

 

 

Consiglio di Amministrazione di Fire Group S.p.A

Sergio

Bommarito

Francesco

Vermiglio

Marco

Bommarito


linkedin

linkedin

Presidente del CdA

Amministratore Delegato

Consigliere

Consigliere

Consiglio di Amministrazione di Fire S.p.A

Angelo

Barbarulo

Sergio

Bommarito


linkedin

linkedin

Amministratore Delegato

Presidente del CdA

 

Alberto

Bommarito

Claudio

Manetti

Antonella

Pagano


linkedin

linkedin

linkedin

Consigliere

Consigliere

Consigliere

Consiglio di Amministrazione di Creset S.p.A

Dario

Amata

Gabriele

Cristantielli


linkedin

linkedin

Presidente del CdA

 

Amministratore Delegato

Americo

Sullo

Antonio

Bommarito

Sergio

Bommarito


linkedin

linkedin

linkedin

Consigliere

Consigliere

Consigliere

Collegio Sindacale

 

Francesco

Di Ciommo

Riccardo

Perotta

Luca

Bocci


linkedin

linkedin

linkedin

Presidente

Sindaco

Sindaco

Il Collegio Sindacale è composto da tre Sindaci effettivi, fra i quali è eletto il Presidente, e due supplenti.

I membri del Collegio Sindacale sono nominati dall'Assemblea Ordinaria e restano in carica per tre esercizi, con scadenza alla data dell'Assemblea convocata per l'approvazione del bilancio dell'ultimo esercizio, salvo revoca, decadenza o dimissioni.

Modello 231 e Anticorruzione

Il Gruppo Fire ha deciso, con delibere del Consiglio di Amministrazione, l’adozione del Modello Organizzativo di Gestione e Controllo (“Modello”), ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, rispettivamente per le società:

 

- Fire Group S.p.A.

- Fire S.p.A.

- Creset S.p.A.


Il Modello di ogni società ed i principi in esso contenuti sono destinati ai componenti degli Organi Sociali, a tutti i Dipendenti e, più in generale, a tutti i soggetti che svolgono in favore delle società la propria attività lavorativa e ogni altro soggetto, persona fisica o giuridica, con cui le società entrino in contatto nello svolgimento di relazioni d’affari.
 
Gli Organismi di Vigilanza (OdV) di Fire Group S.p.A., Fire S.p.A. e Creset S.p.A., nominati dal rispettivo Consiglio di Amministrazione, sono stati istituiti con il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello.
 
Gli OdV di Fire Group S.p.A. e di Fire S.p.A. sono di natura collegiale e sono composti da 3 membri di cui 2 membri esterni (Antonino Parisi, Presidente e Avv. Antonino Favazzo) e 1 membro interno (Veronica Toscano, Head of Internal Audit).

L'Organismo di Vigilanza di Creset S.p.A. è monocratico ed è composto dal Presidente - membro esterno, Antonino Parisi.
 
Ogni OdV è istituito con delibera del Consiglio di Amministrazione che, in sede di nomina, deve dare atto della valutazione della sussistenza dei requisiti di indipendenza, autonomia, onorabilità e professionalità dei suoi membri.
 
La durata in carica dei membri dell'OdV coincide con quella del Consiglio di Amministrazione che l'ha nominato e i suoi membri possono essere rieletti.
 
La descrizione di dettaglio dei compiti e del funzionamento dell'OdV è contenuta nel Modello di Organizzazione e Gestione delle tre società che lo adottano ed è approvato dal Consiglio di Amministrazione. 


In materia di anticorruzione il Gruppo Fire, con delibera del CdA, ha nominato una Funzione di Conformità per la Prevenzione della Corruzione secondo quanto previsto dalla norma UNI ISO 37001:2016. La funzione è un organo collegiale, presieduto da Head of Legal, Compliance & Trade Associations, è composta da esponenti dei departments Legal, Compliance & Trade Associations e Internal Audit, ed ha il compito di monitorare la corretta attuazione del Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione.

Sistema interno di segnalazione delle violazioni (Whistleblowing)

Al fine di incentivare la diffusione di comportamenti etici, il Gruppo FIRE mette a disposizione i propri canali interni per segnalare al Whistleblowing Reporting Office condotte illecite ritenute rilevanti ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 24/2023, violazioni del Codice Etico di Gruppo, del Modello Organizzativo 231, nonché del sistema di regole e procedure vigenti nel Gruppo FIRE.

 

Non possono formare oggetto di segnalazione contestazioni, rivendicazioni o richieste legate ad un interesse di carattere personale della persona segnalante.

 

È possibile trasmettere una segnalazione tramite: 

  • piattaforma informatica, disponibile al seguente link https://gruppofire.integrityline.com/, idonea a garantire la riservatezza dell’identità del segnalante mediante l’utilizzo di protocolli sicuri e strumenti di crittografia. Al termine dell’inserimento, il portale fornisce un Codice Identificativo Univoco che consente di verificare lo stato di lavorazione e di inviare e ricevere comunicazioni (anche in forma anonima);

           Detto canale consente di effettuare la segnalazione in forma scritta o orale, tramite invio di un messaggio vocale.

  • email, scrivendo agli indirizzi:

                  - [email protected]

                  - [email protected]

  • incontro diretto: su richiesta della persona segnalante, la segnalazione può essere anche formalizzata in occasione di un incontro diretto fissato con il WRO. 

 

Nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs. 24/2023, è garantita l’assoluta riservatezza del segnalante, del facilitatore e delle persone coinvolte nella segnalazione. Nel caso di segnalazioni anonime, non è possibile risalire all’identità del segnalante. 

 

Non è consentita, né tollerata alcuna forma di ritorsione personale o professionale in ragione della segnalazione effettuata. 

 

Segnalazioni all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) tramite canale esterno 

 

È possibile effettuare una segnalazione esterna, attraverso i canali istituiti da ANAC e disponibili al seguente link https://whistleblowing.anticorruzione.it/#/ nei casi di seguito indicati:

  • la persona segnalante ha già effettuato una segnalazione interna e la stessa non ha avuto seguito;
  • la persona segnalante ha fondati motivi di ritenere che, se effettuasse una segnalazione interna, alla stessa non sarebbe dato efficace seguito ovvero che la stessa segnalazione possa determinare il rischio di ritorsione;
  • la persona segnalante ha fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse.

Mod. 231 Fire Group SpA

Mod. 231 Fire SpA

Mod. 231 Creset SpA

Codice etico Gruppo Fire

Linee Guida Anticorruzione Gruppo Fire 

Politica per la prevenzione della corruzione UNI ISO 37001 Fire SpA

Policy di Gestione e Tutela del Credito

Policy di Sostenibilità

Policy di Risk Management

Policy di Trasparenza

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder